26.5.2018 Open Stage #3.0 @ Kunst- und Kulturhaus Bern

26.5.2018 im Kunst- und Kulturhaus Bern! 14 – 22 Uhr
Das Programm für die OpenStage 3.0 steht endlich fest: Sina Merino, Onawine, Sketchomat, Eliane Hürlimann, What if?, Andi Erb, Rüdisühli Fritz, Galghad, BIGMaa., Natalia Ganzoni, Andariegas, La cosa nostra, Larissa Müller, Carmen Capiti & Bernavernos! Jetzt kann’s losgehen!
Radio RaBe überträgt in der Sendung „Bölz no eis“ live zwischen 16 – 18 Uhr!

5.5.2018 Presentazione & Reading @ Incontro Italia Lucerna

Together with Carlo Simonelli I enjoyed a very grateful event @ Incontro Italia Lucerne, hosted by Rossana Muzzi, director of the school. There were some representatives from other literature associations, who showed interest in booking us for next year events. Most of all I was took by surprise as my cousin, daughter of my auntie Anna of the „Paper Factory“, bumped in and showed up as a real witness of the story!

               Rossana Muzzi & Carlo Simonelli

Author’s book change 🙂

La Sorgente Nr. 95 / Ambasciatrice culturale internazionale

The half-yearly issue of the local magazine of Caposele (I) „La Sorgente“, honors me for the merits I’ve done over past few years, especially on Italian territory. The magazine is sent to all Italians living abroad, spread over the planet and it’s appreciate for keeping a relationship to their mother country. I feel very honored, grazie mille to the director Nicola Conforti & Salvatore Conforti and let’s get on to issue Nr. 100!

A BIG Thank You for 2017 to…

A BIG Thank you for a great 2017 as always to my family, close friends and:
Patricia Aschilier & the clan of Schweizer Schreibfrauen, Adriana Assini, Alfonso Bottone (incostieramalfitana.it), Francesco Capo @ Appia Polis, Gianfranco Carozza Reporter @ Appia Polis, Francesco Citarella supporter of Ravello 2020, Michele Citro (Edizioni Paguro), Nicola Conforti La Sorgente & Salvatore Conforti, Antonio Di Giovanni @ Radio Polo & journalist, Helmut Dworschak (Der Landbote), Vincenzo Giaccoli @ Radio Polo, Rossella Graziuso (www.donneallospecchio.it), Antonietta Grüter, Hotel Parco dei Principi Giulianova, La Città di Salerno, Libreria Imagine’s Book Salerno, Corrado S Magro, Umberto Gerardo Malanga, Graziano Mazzocchi, Anna Maria Noia, Andrea Pellegrino, Sarah Salamone (La Pagina), Solothurner Literaturtage, Werner Strähl, Francesco Testa & last, but not least Benjamin Zumsteg (swiboo.ch)!

#testimonial Ravello 2020, Italian Capital for Culture!

Ravello, a beautiful village on the top of Amalfi Coast, has presented its candidacy for being the Italian Capital for Culture in the year 2020! Many artists as musicians, actors, authors have given their testimonial to this, here’s mine written in Italian:

„Nelle mie vene scorre sangue campano, sono fiera del nostro patrimonio culturale, anche se vivo sin dalla nascita in Svizzera e la mia casa è decorata con ceramiche vietresi. Quando sento nominare la Costiera, vibra la mia anima, perché non vedo l’ora di ritornarci ogni anno per scoprire e riscoprire altri angoli nascosti.

Sono scrittrice e ho avuto la bella fortuna, di presentare la mia opera „La Cartiera“ ad Albori, Cetara, Raito e Vietri, grazie ad Alfonso Bottone, direttore de „incostieraamalfitana.it“ e l’associazione culturale Joseph Beuys, che un’anno fa mi ha conferito l’incarico di ambasciatrice culturale internazionale. Nel mio percorso letterario ho trasportato la Costiera oltre in Europa, anche in Argentina, Brasile, Uruguay, Stati Uniti e Australia, grazie alle comunità italiane sul luogo, che nutrono un grande legame con la loro patria oltre la distanza.

L’artista tedesco Beuys visse per un periodo in Costiera, qui sono in tanti gli artisti che godono la permanenza o un ritiro per raccogliere nuove impressioni, perché si annusa la cultura nell’aria: musica, teatro, cinema, letteratura, arte, disegno, stile ecc. Infatti, passeggiando nei giardini di Villa Rufolo a Ravello, immagginavo qualche traccia sentimentale, si, perché l’amore italiano è il piu’ bello del mondo.

Girovagando tra le viucce dei borghi, mi piace udire le voci arrivando dalle finestre, una madre che chiama il figlio per pranzo, percepire l’odore del sugo, assaggiare un limoncello, udire il cinguettio di un pappagallino, occhieggiare le pareti colorate e logorate delle abitazioni, assorbendo l’ispirazione. La costa semplicemente è sensuale, bella e unica. I miei servizi fotografici li ho sempre realizzati nei vicoli dei borghi della Costiera, curati tra l’altro dal fotografo raitese Gino Aloisi e Gianfranco Carozza, mio fotografo di fiducia.

Fiducia, si – è questo che auguro al comitato Ravello 2020. Il vostro progetto è ambizioso e il tempo corre. Abbiate fiducia nelle collaborazioni entro il reticolo e l’innovazione. Si per Ravello 2020, io ci saro’ e ci sono con voi! … Forse anche prima, sapete, la mia anima vibra al solo pensiero“

SINA MERINO Scrittrice